“The King’s Man – Le Origini”: la Disney posticipa il film al 2021

“The King’s Man – Le Origini”: la Disney posticipa il film al 2021

Nonostante la conferma dell’arrivo sul grande schermo di alcuni titoli, tra i quali: “The New Mutants” e “The Personal History of David Copperfield”, la Disney ha deciso di posticipare al 26 febbraio del 2021, la release, inizialmente fissata per il prossimo 18 settembre, di: “The King’s Man – Le Origini”, prequel della saga iniziata nel 2015 e proseguita nel 2017.

Prodotto da 20th Century Fox e diretto da Matthew Vaughn, dietro la macchina da presa dei primi due capitoli, questo terzo episodio, basato sul fumento di Mark Millar e Dave Gibbons, “The Secret Service”, ed ambientato nel novecento, vedrà alcuni dei maggiori tiranni e criminali unirsi per organizzare una guerra mondiale al fine di annientare milioni di persone. Una corsa contro il tempo che solo un uomo combatterà sperando di fermarli, e dando così vita alla Prima Agenzia Indipendente del Regno Unito.

Nel cast: Ralph Fiennes, Rhys Ifans, Gemma Arterton, Matthew Goode, Tom Hollander, Djimon Hounsou, Charles Dance, Harris Dickinson, Alison Steadman, Robert Aramayo, Anya Taylor – Johnson, Daniel Bruhl, Alexandra Maria Lara, Joel Basman e Stanley Tucci.

Ma non è tutto, la Casa di Topolino infatti, a partire dal 4 dicembre distribuirà “Nomadland”, il nuovo progetto diretto da Chloé Zhao, interpretato da Frances McDormand, e dal 18 giugno 2021: “Luca”, la nuova animazione Pixar guidata da Enrico Casarosa. Infine, come ben si sa, l’adattamento in live – action “Mulan”, dopo svariati slittamenti sarà lanciato sulla piattaforma Disney+ il 4 settembre, attraverso un’offerta speciale che consentirà a tutti gli abbonati di sbloccarlo.

Leggi anche: “Mulan”: il live – action sarà disponibile anche in Italia su Disney+ a partire dal 4 settembre

FONTE VARIETY