“Ammonite”: il film con Kate Winslet e Saoirse Ronan chiuderà il London Film Festival

“Ammonite”: il film con Kate Winslet e Saoirse Ronan chiuderà il London Film Festival

Sarà il nuovo dramma LGBT diretto da Francis Lee con protagoniste Kate Winslet e Saoirse Ronan, “Ammonite”, a chiudere, il prossimo 17 ottobre, la prima edizione ibrida del BFI London Film Festival, dove verrà presentato in anteprima mondiale.

Ad aprire la kermesse invece, il 7 ottobre, sarà “Mangrove”, nuovo progetto di Steve McQueen.

Prodotto da See-Saw Films, e co – finanziato da BFI e BBC Films, “Ammonite”, tra i titoli favoriti agli Oscar 2021, racconta la toccante e vera storia d’amore vissuta, nella Gran Bretagna del 19esimo secolo, dalla paleontologa Mary Anning, Kate Winslet, la cui solitudine verrà turbata dall’arrivo della giovane Charlotte, Saoirse Ronan, e di suo marito, Roderick Murchison.

Quest’ultimo, al fine alleviare la malinconia della moglie, chiederà a Mary di passare del tempo con lei, la quale accetterà la proposta rifiutando però il compenso offerto dall’uomo. Le due donne iniziano così a frequentarsi, e nonostante le differenze, tra loro nascerà un profondo ed appassionato rapporto d’amore.

“Sono entusiasta che ‘Ammonite’ sia stata scelto per chiudere il BFI London Film Festival” – ha dichiarato Lee“In questi tempi così difficili, è meraviglioso che questo film sull’intimità, l’amore e la speranza venga proiettato in anteprima nel Regno Unito alla LFF.”

“Francis ha la grande abilità di dare vita a storie d’amore mozzafiato e di inserirle in un preciso contesto socio-politico” – ha affermato Tricia Tuttle direttore artistico del Festival – “Il suo tocco è sempre delicato e qui offre delle riflessioni sulla differenza di classe ed in merito alla posizione delle donne nella storia scientifica. Inoltre, Saoirse Ronan e Kate Winslet danno vita a due straordinarie interpretazioni. In modo particolare Kate, appare in quasi tutte le scene ed è davvero prodigiosa nella brillante e orgogliosa Mary Anning.”

“Ammonite” sarà distribuito da Neon negli Stati Uniti e da Lionsgate in Gran Bretagna.

FONTE THR