“Birds of Prey”: la Warner Bros. cancella ufficialmente il progetto del sequel

“Birds of Prey”: la Warner Bros. cancella ufficialmente il progetto del sequel

La speranza della Warner Bros., per quanto riguarda il cinecomic “Birds of Prey”, è sempre stata quella di riuscire a realizzarne il sequel. Tuttavia, nonostante il finale del film lasciasse adito ad un eventuale secondo episodio, secondo alcune fonti, il progetto è stato ufficialmente cancellato dallo studio che non crederebbe più nel concept.

Tra le motivazioni di tale decisione, c’è ovviamente l’oltremodo deludente risultato ottenuto al box – office da “Birds of Prey”, che con 33 milioni di dollari incassati, a fronte dei 55 suggeriti, rappresenta senza alcun dubbio il peggior esordio per un film tratto dai fumetti dei supereroi DC. Ma non è tutto, dal momento che la Warner, a quanto pare, avrebbe anche scelto di diminuire la presenza di Harley Quinn all’interno del DC Universe, passato così dall’essere il potenziale leader del nuovo “Suicide Squad” ad una sorta di riserva di lusso.

Certo, non si può negare che sarebbe stato interessante vedere una nuova avventura costruita attorno agli altri nemici di Harley, con Poison Ivy e Catwoman, o, addirittura, incentrato su di lei e Joker. In ogni caso, la folle fidanzata del clown non è scomparsa dall’Universo DC, ciò vuol dire che, in futuro, potrebbe ancora succedere di tutto.

FONTE GIANTFREAKINROBOT