Nastri d’Argento 2020: Miglior Film “Favolacce” dei Fratelli D’Innocenzo, la Miglior Regia va a Matteo Garrone per “Pinocchio” – Tutti  i Vincitori

Nastri d’Argento 2020: Miglior Film “Favolacce” dei Fratelli D’Innocenzo, la Miglior Regia va a Matteo Garrone per “Pinocchio” – Tutti  i Vincitori

Sono stati assegnati, dal Sindacato Giornalisti Italiani di Cinema e Spettacolo, i riconoscimenti annuali del cinema italiano della 74esima edizione dei Nastri d’Argento, che ha visto “Favolacce” dei Fratelli D’Innocenzo conquistare ben 5 premi: Miglior Film, Sceneggiatura, Montaggio, Fotografia e, in ex equo, i Costumi con il “Pinocchio” di Matteo Garrone, vincitori di 6 Nastri, tra cui la Regia.

Pierfrancesco Favino Miglior Attore per “Hammamet”, e Jasmine Trinca Miglior Attrice per “La Dea Fortuna”.

TUTTI I VINCITORI

MIGLIOR FILM

“Gli anni più belli”

“Hammamet”

“La Dea Fortuna”

“Favolacce”

“Pinocchio”

MIGLIOR REGIA

Gianni Amelio – “Hammamet”

Mario Martone – “Il Sindaco del Rione Sanità”

Gabriele Salvatores – “Tutto il mio folle amore”

Pupi Avati – “Il Signor Diavolo”

Fratelli D’Innocenzo – “Favolacce”

Matteo Garrone – “Pinocchio”

Cristina Comencini – “Tornare”

Gabriele Muccino – “Gli anni più belli”

Pietro Marcello – “Martin Eden”

Ferzan Ozptek – “La Dea Fortuna”

MIGLIOR REGISTA ESORDIENTE

Stefano Cipani – “Mio Fratello Rincorre I Dinosauri”

Roberto De Feo – “The Nest”

Marco D’Amore – “L’Immortale”

Igor Tuveri (Igort) – “5 e’ il Numero Perfetto”

Ginevra Elkann – “Magari”

MIGLIOR COMMEDIA

“Figli” – Giuseppe Bonito

“Lontano Lontano” – Gianni Di Gregorio

“Il Primo Natale” – Salvo Ficarra e Valentino Picone

“Tolo Tolo” – Luca Medici

“Odio l’Estate” – Massimo Venier

MIGLIOR PRODUTTORE

Marco Belardi, Lotus Production e Paolo del Brocco, Rai Cinema 3 con r Marys Ent.- “Gli anni più belli”

Agostino, Giuseppe e Mariagrazia Saccà, Rai Cinema e Vision Distribution – “Favolacce” e “Hammamet”

Attilio De Razza, Tramp Limited, Giampaolo Letta di Medusa – “Il primo Natale”

Luca Barbaraeschi, Eliseo Cinema, Paolo del Brocco Rai Cinema – “L’Ufficiale e la Spia”

Matteo Garrone Archimede film, Paolo del Brocco Rai Cinema, Leone Film – “Pinocchio”

MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA

Pierfrancesco Favino – “Hammamet”

Luca Marinelli – “Martin Eden”

Stefano Accorsi, Edoardo Leo – “La dea fortuna”

Francesco Di Leva – “Il Sindaco Del Rione Sanità”

Kim Rossi Stuart – “Gli Anni Più Belli”

MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA

Giovanna Mezzogiorno – “Tornare”

Micaela Ramazzotti – “Gli Anni più Belli”

Lunetta Savino – “Rosa”

Lucia Sardo – “Picciridda”

Jasmine Trinca – “La Dea Fortuna”

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA

Carlo Buccirosso – “5 è il Numero Perfetto”

Carlo Cecchi – “Martin Eden”

Roberto Benigni – “Pinocchio”

Gallo e De Francesco – “Il Sindaco Del Rione Sanità”

Massimo Popolizio – “Il Primo Natale” e “Il Ladro Di Giorni”

MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA

Matilde Gioli – “Gli Uomini D’Oro”

Alba Rohrwacher – “Magari”

Barbara Chichiarelli – “Favolacce”

Valeria Golino – “5 È Il Numero Perfetto” e “Ritratto Della Giovane In Fiamme”

Benedetta Porcaroli – “18 Regali”

MIGLIOR ATTORE DI COMMEDIA

Giorgio Colangeli – “Lontano Lontano”

Valerio Mastandrea – “Figli”

Luca Argentero – “Brave Ragazze”

Gianmarco Tognazzi – “Sono dolo fantasmi”

Giampaolo Morelli – “7 ore per farti innamorare”

MIGLIOR ATTRICE DI COMMEDIA

Antonella Attili – “Tolo Tolo”

Paola Cortellesi – “Figli”

Anna Foglietta – “D.N.A. – Decisamente Non Adatti”

Lucia Mascino – “Odio L’estate”

Serena Rossi – “Brave Ragazze” e “7 Ore per farti innamorare”

MIGLIOR SOGGETTO

Bar Giuseppe” – Giulio Base

“Buio” – Emanuela Rossi

“Il Signor Diavolo” – Pupi, Antonio e Tommaso Avati

“Il Grande Salto” – Daniele Costantini

“L’uomo del Labirinto” – Donato Carrisi

MIGLIOR SCENEGGIATURA

“Favolacce” – Damiano e Fabio D’Innocenzo

“Il Sindaco del Rione Sanità” – Mario Martone, Ippolita Di Majo

“La Dea Fortuna” – Gianni Romoli, Silvia Ranfagni, Ferzan Ozpetek

“Martin Eden” – Pietro Marcello, Maurizio Braucci

“Tutto il mio folle amore” – Umberto Contarello, Sara Mosetti

MIGLIOR FOTOGRAFIA

Luan Amelio – “Hammamet”

Paolo Carnera – “Favolacce”

Daniele Ciprì – “Il Primo Natale”

Daria D’Antonio – “Tornare” e “Il ladro di giorni”

Italo Petriccione – “Tutto il mio folle amore”

MIGLIOR SCENOGRAFIA

Dimitri Capuani – “Pinocchio”

Emita Frigato, Paola Peraro – “Favolacce”

Giuliano – Pannutti – “Il Signor Diavolo”

Luca Servino – “Martin Eden”

Tonino Zera – “L’uomo del labirinto”

MIGLIOR MONTAGGIO

Marco Spoletini – “Pinocchio” e “Villetta con Ospiti”

Patizio Marone – “L’Immortale”

Esmeralda Calabria – Favolacce

Jacopo Quadri – “Il sindaco del Rione Sanità”

Claudio Di Mauro – “Gli anni più belli” e “18 Regali”

MIGLIOR COSTUMI

Massimo Cantini Parrini – “Pinocchio” e “Favolacce”

Cristina Francioni – “Il Primo Natale”

Alessandro Lai – “Tornare”

Andrea Cavalletto – “Martin Eden”

Nicoletta Taranta – “5 è il Numero Perfetto”

MIGLIOR SONORO

Maurizio Argentieri – “Il sindaco del rione sanità” e “Tornare”

Gianluca Costamagna – “L’Immortale”

Denny De Angelis – “Martin Eden”

Maricetta Lombardo – “Pinocchio”

Gilberto Martinelli – “Tutto il mio amore folle”

MIGLIOR COLONNA SONORA

Brunori Sas – “Odio l’Estate”

Pasquale Catalano – “La Dea Fortuna”

Dario Marianelli – “Pinocchio”

Mauro Pagani – “Tutto il mio amore folle”

Nicola Piovani – “Gli Anni più Belli”

MIGLIOR CANZONE ORIGINALE

“Che vita meravigliosa” di Diodato – “La Dea Fortuna”

“Gli anni più belli” di Claudio Baglioni – “Gli anni più belli”

“Il ladro di giorni” di Alessandro Nelson Garofalo cantata da Alessandro Nero Nelson e Claudio Gnut – “Il ladro di giorni”

“Rione Sanità” di Ralph P. (Raffaele Buonomo) – “Il Sindaco del Rione Sanità”

“Un errore di distrazione” di Brunori Sas – “L’Ospite”

“We come from Napoli” di Liberato con Robert Del Naja – “Ultras”

© Riproduzione Riservata