“WandaVision”, l’interprete di “X – Men” Evan Peters potrebbe essere entrato a far parte della serie Marvel

“WandaVision”, l’interprete di “X – Men” Evan Peters potrebbe essere entrato a far parte della serie Marvel

A quando pare, secondo quanto riportato da Murphy’s Universe, Evan Peters, volto del personaggio Quicksilver, fratello di Scarlet, negli episodi del franchise degli “X – Men”, “Giorni di un futuro passato”, “Apocalisse” e “Dark Phoenix”, interpretato in “Avengers: Age of Ultron” da Aaron Taylor Johnson, si sarebbe unito al cast di “WandaVision”, la serie tv dei Marvel Studios, in arrivo il prossimo dicembre di Disney+.

L’attore infatti, avrebbe firmato per un ruolo chiave, di cui in ogni caso non sono state diffuse informazioni, già alla fine dello scorso anno, il 2019, e girato subito dopo le scene a lui dedicate. Una notizia questa, che se fosse confermata ufficialmente, contribuirebbe alla creazione di nuovi universi condivisi.

In “WandaVision”, Elizabeth Olsen e Paul Bettany e riprenderanno i rispettivi ruoli di Maximoff/Scarlett Witch e Visione, affiancati da Teytonah Parris, Kathryn Hahn, Kat Dennings e Randall Park

La storia dall’ambientazione anni ’50, e parte della Fase 4 dell’MCU, dovrebbe avere complessivamente una durata di 6 ore, anche se ancora non sono stati specificati il numero degli episodi, e si svolgerà dopo gli eventi di “Avengers: Endgame”.

A produrre e scrivere sarà Jac Schaeffer, autore di “Captain Marvel”, ed il cast include in nomi di: Teytonah Parris, Kathryn Hahn, Kat Dennings e Randall Park.

FONTE CB