“The Wolfman”: Ryan Gosling potrebbe essere l’Uomo Lupo nel rifacimento firmato Universal

“The Wolfman”: Ryan Gosling potrebbe essere l’Uomo Lupo nel rifacimento firmato Universal

Sono passati oramai diversi mesi dal successo ottenuto dalla Universal con il rifacimento de “L’Uomo Invisibile”. Il film, diretto da Leigh Whannell ed interpretato da Elisabeth Moss, prima della chiusura delle sale imposto dall’emergenza pandemia, ha infatti incassato bel 122 milioni di dollari a livello globale, a fronte di un budget di soli 7 milioni. Risultato che ha di conseguenza spinto e convinto lo studio a proseguire il nuovo percorso intrapreso, e a riportare sul grande schermo un’altro dei suoi iconici mostri, ovvero l’Uomo Lupo.

Il progetto, di cui ovviamente non si conoscono i dettagli e non sono state rilasciate dichiarazioni a riguardo, vedrebbe in ogni caso Ryan Gosling in pole position per il ruolo principale, così come Cory Finley, regista di “Amiche di Sangue” e del dramma targato HBO con Hugh Jackman e Allison Janney, “Bad Education”, essere il favorito per occupare la sedia dietro la macchina da presa. Posizione questa, inizialmente destinata, a quanto pare, proprio all’attore protagonista de “First Man – Il Primo Uomo”, “La La Land” e “Blade Runner 2049”, e che avrebbe segnato la sua seconda esperienza alla guida di un lungometraggio dopo “Lost River” del 2014.

Laura Schuker Blum e Rebecca Angelo, autrici di “Orange is the New Black”, si occuperanno della sceneggiatura di “The Wolfman”, la cui storia avrà un’ambientazione contemporanea in linea con quella di “NightCrawler” di Dan Gilroy con Jake Gyllenhaal, ma, ovviamente, con la variante e l’aggiunta dell’aspetto soprannaturale.

La data di inizio pre – produzione per il momento non è stata ancora fissata. Non resta quindi che attendere.

FONTE VARIETY