“Batman Begins”, 10 Curiosità e i Primi 10 Minuti del primo capitolo della trilogia di Christopher Nolan

“Batman Begins”, 10 Curiosità e i Primi 10 Minuti del primo capitolo della trilogia di Christopher Nolan

Senza alcun dubbio la trilogia de “Il Cavaliere Oscuro” diretta da Christopher Nolan è considerata tra le migliori saghe cinematografiche di tutti i tempi dedicata all’Uomo Pipistrello, anzi forse la migliore. Iniziata nel 2005 con “Batman Begins”, proseguita nel 2008 con “Il Cavaliere Oscuro” è terminata nel 2012 con “Il Cavaliere Oscuro – il Ritorno”. A vestire i panni del protagonista un magistrale Christian Bale, affiancato nel corso dei tre film da: Katie Holmes, Gary Oldman, Michael Caine, Morgan Freeman, Cillian Murphy, Heat Ledger, Aaron Eckhart, Maggie Gyllenhaal, Tom Hardy, Anne Hathaway, Marrion Cotillard e Ben Mendhelson. Ovviamente questo giusto per citarne alcuni.

In questa occasione però, vi presentiamo non solo i Primi 10 Minuti del primo capitolo, “Batman Begins”, bensì anche 10 interessanti curiosità sul lungometraggio che racconta le origini dell’amato eroe.

1 Prima dare inizio alle riprese il regista Christopher Nolan invitò il proprio team ad assistere assieme a lui alla proiezione di “Blade Runner”. Terminato il film si rivolse a loro dicendo “E’ così che ho intenzione di fare il nostro Batman”.

2 Nel periodo relativo all’uscita del film, Forbes Magazine calcolò quanto sarebbe costato ad un milionario diventare Batman. Stima che, considerando i gadget, l’equipaggiamento e il covo segreto, ammonta alla cifra di circa 3,5 milioni di dollari.

3 A Christian Bale, per motivi di sicurezza, non era permesso avvicinarsi alla Bat – Mobile, nonostante l’attore abbia recitato la maggior parte delle scene pericolose senza ricorrere alla controfigura.

4 La voce alterata di Bruce Wayne nei panni di Batman era modulata dallo stesso Bale senza l’aiuto di alcun apparecchio. Sforzo che fece rimanere senza voce l’attore, nel corso della lavorazione, 129 giorni, per ben tre volte.

5 Durante il film la parola ‘Batman”, viene pronunciata soltanto 10 volte.

6 Il ruolo di Rachel Dawes venne scritto appositamente per la Holmes, infatti il personaggio non ha un corrispettivo nei fumetti DC dell’Uomo Pipistrello. L’attrice inoltre, fu sostituita da Maggie Gyllenhaal nel sequel di “Batman Begins”, poichè impegnata in altri progetti.

7 La tenuta della famiglia Wayne nella realtà è la celebre country housy ‘Mentmore Towers’, che si trova nella regione inglese del Buckingamshire, ed utilizzata spesso nella cinematografia, come ad esempio nel 1999 per “Eyes Wide Shut”, nel 2001 per la “La Mummia – Il Ritorno” e nel 2003 per “Johnny English”.

8 In una pausa delle riprese nelle strade di Chicago, un automobilista si schiantò contro la Bat – Mobile. L’uomo dopo essere risultato negativo ai vari test rivelò di ver scambiato il mezzo di scena per una navicella spaziale.

9 Inizialmente Heath Ledger venne preso in considerazione per il ruolo di Bruce Wayne, ma sia Nolan che i produttori furono d’accordo che la parte giusta per lui era quella del Joker. Performance che gli valse l’Oscar come Miglior Attore non Protagonista, assegnatogli purtroppo dopo la sua prematura e tragica scomparsa. Ledger infatti si tolse la vita.

10 Il personaggio dello Spaventapasseri, interpretato da Cillian Murphy, debuttò in “Batman Begins”, dopo essere stato scartato da Tim Burton e da Joel Schumacher.

© Riproduzione Riservata