“Black Widow”, l’identità di Taskmaster potrebbe essere stata svelata

“Black Widow”, l’identità di Taskmaster potrebbe essere stata svelata

I fan della Marvel non vedono l’ora di poter vedere “Black Widow” al cinema, la cui release, come ben si sa, ha subito uno slittamento di distribuzione a causa della pandemia da Covid-19, che ha imposto la chiusura delle sale e la sospensione della lavorazione dei progetti in corso al fine di contenere la diffusione del virus.

Il film approderà sul grande schermo il 6 novembre, ed ovviamente sono molte le domande che ruotano attorno alla trama e agli snodi principali del racconto, di cui al momento non si hanno molti dettagli. Ad esempio chi si nasconde dietro la misteriosa identità di Taskmaster, nuovo antagonista dell’Universo Cinematografico Marvel? E soprattutto, in che modo sarà colmato il buco tra la vita precedente di Natasha Romanoff e il suo ingresso nell’MCU?

A quanto pare l’attore inglese O-T Fagbenle, noto per il ruolo di Luke nella serie “The Handmaid’s Tale” di Hulu, si è unito all’MCU per interpretare un vecchio alleato di Natasha di nome Rick Mason, e nel corso della prima live Instagram ha ammesso che la teoria secondo cui Taskmaster sia lui, potrebbe avere un fondo di verità. Scarlett Johansson, volto iconico della Vedova Nera, da parte sua ha dichiarato che si tratterà di una storia sul perdono, sulla famiglia e sulle scelte di vita, che spesso ci impongono di prendere strade che non avremmo mai considerato.

Ambientato dopo gli eventi di “Civil War”, diretto da Cate Shortland, scritto da Jac Schaeffer e Ned Benson, e prodotto da Kevin Feige, il cast dell’atteso cinecomic comprende anche i nomi di David Harbour, Florence Pugh, Rachel Weisz, O – T Fagbenle, Ray Winstone e Olivies Ricters. Ma non è tutto, poiché dovrebbero comparire anche Robert Downey Jr. nel ruolo di Tony Stark/Iron Man, Jeremy Renner/Occhio di Falco e William Hurt/il Generale Ross dei Thunderbolt.

FONTE COMICBOOK.COM