“Avatar 2”, alcune immagini svelano il dietro le quinte delle riprese subacquee

“Avatar 2”, alcune immagini svelano il dietro le quinte delle riprese subacquee

A causa dell’emergenza pandemica da Covid – 19, tutti gli studi sono stati costretti a rivoluzionare le uscite dei propri titoli e sospendere le produzioni dei progetti attualmente in corso. Ciò nonostante, le notizie sui vari film continuano a susseguirsi mantenendo alto l’entusiasmo ed alimentando la curiosità degli appassionati.

A tal proposito dal profilo Twetter ufficiale dei sequel di “Avatar”, sono state condivise alcune immagini che mostrano il regista James Cameron impegnato nelle riprese subacquee del secondo capitolo. Riprese tra l’altro che secondo quanto confermato da Deadline dovrebbero ripartire a breve dato il via libera della Nuova Zelanda.

“Dal set dei sequel: @JimCameron dà indicazioni agli attori prima che si immergano in acqua per le performance capture.

Curiosità: Quello strato bianco che vedete sulla superfice è composto da sfere galleggianti che impediscono alle luci di interferire con le riprese subacquee.”

Ovviamente c’è ancora molto da fare, soprattutto per quanto riguarda gli effetti visivi il cui budget a quanto pare supera il milione di dollari, e che proseguono grazie alla società della Weta Digital con sede a Wellington, a cui sono stati affidati, la quale continua a lavorare da remoto.

I 4 sequel del celebre “Avatar” del 2009, sono stati a lungo ritardati. Il secondo dovrebbe approdare nelle sale cinematografiche il 17 dicembre 2021, il terzo, girato in contemporanea con il secondo, il 3 dicembre del 2023, e gli altri due rispettivamente il 4 dicembre del 2025 e il 5 dicembre del 2027.

FONTE CBM