“Vampire’s Breakfast”, la bartender Sabina Yashueva dedica il suo personale drink al “Dracula di Bram Stoker” di Francis Ford Coppola

“Vampire’s Breakfast”, la bartender Sabina Yashueva dedica il suo personale drink al “Dracula di Bram Stoker” di Francis Ford Coppola

Immaginiamo di trovarci in un castello alle prime luci dell’alba…la nebbia che inghiottiva le mura piano piano si dirada, e da un elegante salone dai divani rossi si sentono provenire alcuni rumori. Ci affacciamo un po’ intimoriti e dietro a un bancone bar, scorgiamo un uomo con un lungo mantello e dai canini sporgenti intento a prepara una qualche sorta di pozione con vistose bottiglie, e dopo aver agitato vigorosamente lo shaker ci serve un liquido color avorio in una coppa finemente decorata. Rum, latte di mandorla, cannella, amarene, vaniglia… eccoci serviti un Vampire’s breakfast” direttamente dal Conte Dracula!

Questo è il drink che la bartender SabinaYausheva, del “Bar Julep” dell’Hotel de la Ville di Roma, ha creato ispirandosi al celebre “Dracula di Bram Stoker” diretto, nel 1992, da Francis Ford Coppola.

INGREDIENTI:

4,5 cl latte di mandorla
3,5 cl rum Don Papa
1,5 cl Rosolio di cannella Pallini
1 cl Sciroppo vaniglia Pallini
2/3 gocce di Sciroppo amarena Pallini

Bicchiere:
 coppa

Garnish: 1 mora e 1 fettina di arancia disidratata

PREPARAZIONE:

Mettere una coppa in frigo per raffreddarla, durante i tempi di preparazione del drink. Quindi, versare all’interno di uno shaker tutti gli ingredienti escluse le gocce di sciroppo di amarena che serviranno in un secondo momento, per decorare il bicchiere. Riempire di ghiaccio e agitare energicamente per 8/10 secondi. Con un passino e uno strainer, filtrare il contenuto nella coppa freddata precedentemente. Sui bordi del bicchiere versare qualche goccia di sciroppo di amarena per dare un “effetto sangue” e posizionare sopra, con l’aiuto di uno stecchino, una mora con una fettina di arancia essiccata.

La Redazione