“Mystic River”, 10 Curiosità e i Primi 10 Minuti dell’intenso film diretto da Clint Eastwood

“Mystic River”, 10 Curiosità e i Primi 10 Minuti dell’intenso film diretto da Clint Eastwood

Diretto nel 2003 da Clint Eastwood, “Mystic River”, tratto dal romanzo “La morte non dimentica”, di Dennis Lehane, è senza alcun dubbio un delle pellicole più intense del regista.

Protagonisti del film, di cui, grazie a Warner Bros., vi presentiamo i Primi 10 minuti, tre amici d’infanzia, interpretati da Sean Pean, Tim Robbins e Kevin Bacon, tormentati dai demoni di un triste passato.

Qui 10 interessanti curiosità.

1 Clint Eastwood si oppose alla decisione della produzione di girare il film in Ontario, a Toronto, per ridurre i costi, riuscendo ad avere la meglio e svolgere così le riprese a Boston, dove il romanzo è ambientato. Secondo il regista infatti, nessun’altra location era in grado di ricreare l’atmosfera della città e del fiume Mystic.

2 La scena drammatica con cui si apre la storia è basata su un fatto realmente accaduto a Dennis Lehane, autore del romanzo. Lehane infatti, da bambino fortunatamente riuscì a sfuggire ad un uomo che si offrì di accompagnarlo a casa fingendosi un poliziotto in borghese, grazie al tempestivo intervento della madre, la quale lo sgridò per essere stato così ingenuo.

3 Dennis Lheane, come detto autore del libro da cui è tratto il film, è presente con un cameo nella parata finale del lungometraggio, alla guida di una decapottabile.

4 Nel film in un cameo appare anche il grande amico di Clint Eastwood, Eli Wallach. I due recitarono per la prima volta insieme ne “Il Buono, il Brutto e il Cattivo” di Sergio Leone.

5 L’attrice che interpretò la moglie di Dave, il personaggio di Tim Robibins, Marcia Gay Harden, fu proposta da quest’ultimo ad Eastwood e scelta da entrambi. La Harden ottenne una nomination agli Oscar come Miglior Attrice non Protagonista.

6 L’attrice Laura Linney, volto di Annabeth Markum, della moglie del protagonista Jimmy Markum interpretato da Sean Penn, stava per rinunciare al ruolo poiché impegnata con le riprese di “Love Actually – L’Amore Davvero”, che si sarebbero svolte nello stesso periodo. Ma dopo aver letto lao scritto di “Mystic River”, decise di prendere parte ad entrambi i progetti.

7 Sean Penn, Kevin Bacon e Tim Robbins, rimasero molto sopresi dell’enorme somiglianza che i tre giovani attori avevano con ognuno di loro, e che li avrebbero rappresentati nel prologo del film. Jason Kelly/Jimmy – Sean Penn, si è ritirato immediatamente dalla recitazione, Cameron Bowen/ Dave – Tom Robbins, è un doppiatore, e Connor Paolo/Sean – Kevin Bacon, è un volto noto della televisione grazie alla partecipazione nelle serie “Gossip Girl” e “Revenge”.

8 Per volere dello stesso Eastwood, l’enigmatico finale è rimasto aperto a più interpretazioni, suscitate naturalmente dal dialogo non proprio chiaro tra Jimmy e Sean, in merito al loro rapporto futuro.

9 Data la forte intensità della scena in cui Jimmy Markum trova un cadavere, Sean Penn chiese di avere a disposizione, nel corso delle riprese, una bombola di ossigeno, da poter usare nel caso in cui avesse avuto dei problemi respiratori.

10 “Mystic River”, presentato in concorso alla 56esima edizione del Festival di Cannes, e tornato a mani vuote, con grande rammarico del direttore artistico della kermesse. Vinse poi due premi Oscar, Miglior Attore Protagonista e Non Protagonista, e due Golden Globe, Miglior Attore in un Film Drammatico e Non Protagonista in un Film Drammatico.

© Riproduzione Riservata