“Joker”, Warner Bros. ha in mente una serie di sequel

“Joker”, Warner Bros. ha in mente una serie di sequel

Negli ultimi mesi, Todd Phillips ed il suo “Joker” hanno dominato il dibattito internazionale. Il film, nonostante le reticenze iniziali della Warner in merito alla realizzazione, si è trasformato nel film R-rated di maggiore successo di sempre e ha fruttato il primo Premio Oscar, come Miglior Attore Protagonista, a Joaquin Phoenix volto strabiliante del folle protagonista.

Il titolo è costato circa 55 milioni di dollari e la casa di produzione temeva di non raggiungere alcun utile. Adesso, ovviamente, lo studio sta iniziando ad accarezzare l’idea di far partire un franchise, partendo dalla teoria che Arthur Fleck non sia il vero Clown Principe del Crimine e spostando poi l’attenzione su qualcuno ispiratosi a questo.

Naturalmente non ci sono conferme sulla notizia, e nel caso in cui Joaquin Phoenix non dovesse prendervi parte, data la sua nota contrarietà ad impegni del genere, i sequel verrebbero realizzati ugualmente. Certo, non si può negare la difficoltà nell’immaginare un altro interprete che non sia lui. La Warner in ogni caso è più decisa che mai a portare avanti tali idee.

FONTE WGTC