Jared Leto amareggiato dall’esclusione del “Joker” di Todd Phillips

Jared Leto amareggiato dall’esclusione del “Joker” di Todd Phillips

Il personaggio di Joker rappresenta da sempre è uno dei ruoli più iconici di tutti i tempi. Ogni attore che lo ha interpretato ha portato il suo contributo nei confronti del villain, e quasi tutte le performance sono state definite eccellenti. Tutte tranne una. Ben pochi, infatti, ricordano il ritratto del folle criminale creato da Jared Leto. Perfino lo stesso attore ha ammesso di non aver visto il film, e di essere piuttosto amareggiato dal fatto di non essere stato preso in considerazione per il ruolo nel nuovo film diretto da Todd Phillips.

Nonostante “Suicide Squad” si sia rivelato un ottimo successo finanziario, le cattive critiche ricevute dall’attore/cantante hanno spinto la Warner Bros. a cambiare bruscamente i propri piani, tanto da non permettere a Leto di apparire in “Birds of Prey” con Margot Robbie, e “Suicide Squad” di James Gunn.

Ma ad aver disturbato più di qualsiasi altra cosa l’eclettico artista è stato il ritratto del Joker costruito da Joaquin Phoenix, osannato da pubblico e critica e sulla strada dei Premi Oscar come Miglior Attore Protagonista. Nonostante quindi le ragioni di Leto siano più che comprensibili, in questo momento ad Hollywood sono tutti completamente rapiti da Phoenix e dal suo Joker da non avere il tempo di ascoltare una star, forse, sulla via del declino.

FONTE WGTC