fbpx
“Dolor y gloria”, di Pedro Almodovar rappresenterà la Spagna ai prossimi Oscar

“Dolor y gloria”, di Pedro Almodovar rappresenterà la Spagna ai prossimi Oscar

“Dolor y gloria”, di Pedro Almodovar rappresenterà la Spagna ai prossimi Oscar

La Spagna ha da poco annunciato che sarà l’ultimo film di Pedro Almodovar a rappresentare la nazione nella categoria del Miglior Film Straniero ai prossimi Oscar, e quindi sottoposto all’attenzione dell’Academy. “Dolor y Gloria”, è una storia semi-autobiografica e racconta le vicende di un regista di mezza età interpretato da Antonio Banderas, premiato con la Palma come Miglior Attore all’ultimo Festival di Cannes. Mentre a vestire i panni della madre del protagonista, sarà un’altra storica collaboratrice del regista spagnolo, Penelope Cruz.

Almodovar ha inviato i suoi ringraziamenti direttamente da Toronto, dichiarando di essere grato alla Spagna per averlo scelto come rappresentante del proprio Paese. Nella sua recensione sul film, THR aveva sottolineato l’importanza delle figure femminili, la celebrazione della sessualità, la nostalgia senza vergogna e il carattere fondamentale assunto dal cinema.

Vincitore del Premio Oscar al Miglior Film Straniero nel 1999 con “Tutto su mia madre” ed è stato nominato nel 2002 come Miglior Regista e Miglior Sceneggiatura Originale per “Parla con lei”. Anche nel 2016, “Julieta” è stato scelto dalla Spagna ma non è entrato in short-list per competere agli Oscar.

Nel corso della sua carriera il regista ha diretto 21 film, ed è stato onorato con il Leone d’Oro alla Carriera alla recente edizione della Mostra del Cinema di Venezia. La cerimonia dei Premi Oscar si terrà il 9 febbraio 2020.

FONTE THR