“Killers of the Flowers Moon”: Scorsese alla ricerca delle location.

“Killers of the Flowers Moon”: Scorsese alla ricerca delle location.

In attesa della premiere mondiale al New York Film Festival, e della presentazione internazionale, due settimane prima, al London Film Festival, di “The Irishman”, il regista Martin Scorsese si sta occupando dello sviluppo del suo prossimo progetto “Killers of the Flower Moon”, andando alla ricerca delle location.

Il dramma, ambientato nell’America degli anni ’20, racconterà l’indagine svolta dall’FBI su una serie di omicidi realmente accaduti all’interno delle tribù indiane degli Osage nell’Oklahoma, inseguito alla scoperta di giacimenti di petrolio da parte di quest’ultimi nei loro territori.

“Killer of the Flower”, prodotto dallo studio Paramount Pictures, occupatosi in precedenza di “Silence”, “The Wolf of Wall Street”, “Hugo” e “Shutter Island”, segna il ritorno di Leonardo DiCaprio in un film di Scorsese. I due infatti, hanno lavorato insieme per l’ultima volta in “The Wolf of Wall Street”, grazie al quale DiCaprio ha ricevuto una nomination ai Premi Oscar.

Il film, la cui preproduzione inizierà a novembre con le riprese fissate tra la primavera e l’estate del 2020, vedrà anche la presenza del protagonista dell’atteso “The Irishman”, Robert De Niro, nei panni di William Hale, che tornerà al fianco di DiCaprio dopo “The Audition” e “This Boy’s Life”, distribuito nel 1993.

FONTE INDIEWIRE.