“Agent’s of S.H.I.E.L.D.”: la serie terminerà con la Settima Stagione.

“Agent’s of S.H.I.E.L.D.”: la serie terminerà con la Settima Stagione.

Jeph Loeb, leader di Marvel TV, ha annunciato nel corso del Panel al SDCC, assieme a Clark Gregg, Ming-Na Wen, Chloe Bennet, Elizabeth Henstridge, Iain De Caestecker, Henry Simmons, Natalia Cordova-Buckley e Jeff Ward, che la serie “Agent’s of S.H.I.E.L.D.”, terminerà alla fine della settima stagione.

Deadline ha avuto modo di intervistare in privato Loebe, il quale ha affermato che la grandezza della sesta stagione, e che per la settima ed ultima, gli sceneggiatori sono già all’opera nella writer’s room, con l’obiettivo di ottenere il massimo risultato creativo, con una vicenda che chiuda il cerchio risolvendo tutte le situazioni ed i conflitti ancora in sospeso.

Dopo l’apparente morte di Clark Gregg, sembrava che la serie dovesse terminare con la quinta stagione e invece è andata avanti. Questo perché l’arco evolutivo dei vari personaggi non era ancora totalmente compiuto e c’erano tante storie da raccontare. Il materiale era forte e la possibilità di creare altri racconti era davvero notevole. Buona parte del merito per la realizzazione della stagione 6 va a Jed Whedon, Maurissa Tancharoen e Jeff Bell, i quali, dopo aver inizialmente abbandonato il lavoro, sono tornati sui loro passi con un’ottima idea che, appunto, ha dato vita agli episodi ancora in onda.

I creatori e gli showrunner hanno comunicato la notizia della fine ai fan alla Hall H nel corso della grande evento, in modo da celebrare insieme ai fan il termine di un meraviglioso viaggio, che ha arricchito un po’ tutti, permettendo agli attori protagonisti di salutari gli appassionati, e di trascorrere qualche ora con loro. Ovviamente, la notizia non sarà presa bene da tutti, ma gli show sono tanti e le possibilità di legarsi affettivamente ad altri personaggi anche. È come un grande romanzo, prima o poi il lettore giunge all’ultima pagina con la tristezza nel cuore, pur avendo l’occasione di poterlo rileggere, ed in questo caso rivedere, centinaia di altre volte.

Il pubblico ha amato tutti, soprattutto Clark Gregg, che ha costruito una persona umana e gentile, entrata a far parte anche di “Captain America”, tra gli altri. Quando un personaggio è così umano, è difficile che il pubblico non si affezioni. Dopo aver trascorso 5 minuti con lui, sembra quasi che Clark sia il tuo migliore amico, il ragazzo che conosci dal liceo e con cui combini casini da una vita.  Non credo ci siano persone che abbiano guardato lo spettacolo e senza pensare: “C***o, non ho la più pallida idea di che tipo sia quel personaggio”.

“Agent’s of S.H.I.E.L.D”, ha incluso ben 136 episodi e, come dichiarato da Loeb, si tratta di grande televisione e sono decisamente soddisfatti del risultato.

FONTE DEADLINE.