“Babylon”: anche Brad Pitt potrebbe entrare nel cast del nuovo film di Damien Chazelle.

“Babylon”: anche Brad Pitt potrebbe entrare nel cast del nuovo film di Damien Chazelle.

Dopo Emma Stone arriva la notizia secondo cui anche Brad Pitt, a breve nelle sale con “One Upon a Time in…Hollywood” di Quentin Tarantino, presentato con successo all’ultimo festival di Cannes, potrebbe prendere parte al nuovo progetto di Damien Chazelle: “Babylon”.

Nonostante non sia stata rilasciata alcuna dichiarazione, molto probabilmente il film sarà vietato ai minori di 17 anni non accompagnati da un adulto. La vicenda, sun dramma in grado di unire personaggi fittizi e reali, sarà ambientata nel periodo di transizione del cinema che vede il passaggio dal muto al sonoro, con particolare attenzione alla fine di alcuni miti storici.

Molti gli studi di produzione intenzionati ad accaparrarsi “Babylon”, che Chazelle ha scritto e dirigerà, ed il cui imponente budget, secondo alcuni fonti, richiederà il coinvolgimento di diversi studi.

Tra i favoriti in ogni caso, c’è Lionsgate, che ha già distribuito “La La Land”, nominato a 14 Premi Oscar ed amatissimo da pubblico e critica.

In un’epoca in cui il box-office Hollywoodiano è dominato da sequel, reboot in live action e spin – off, i lungometraggi di Chazelle sono una vera ventata di aria fresca. A produrre saranno Olivia Hamilton, Matt Plouffe, Marc Platt e Tobey Maguire. Il suo ultimo lavoro è stato “First Man”, biopic sull’astronauta Neil Armstrong, ha sancito la sua seconda collaborazione con Ryan Gosling, ed ha toccato i 105 milioni di dollari in tutto il mondo.

Il regista inoltre si occuperà anche della produzione esecutiva di una serie evento per Apple TV.

FONTE DEADLINE.