Austin Butler sarà Elvis nel biopic firmato da Baz Luhrmann.

Austin Butler sarà Elvis nel biopic firmato da Baz Luhrmann.

Dopo un’intensa ricerca che ha coinvolto anche Harry Styles ed Ansel Elgort, è stato finalmente trovato l’attore che vestirà i panni di Elvis nel biopic firmato da Baz Luhrmann. Si tratta di Austin Butler, giovane di buone speranze apparso in “The Carrie Diaries”, “Arrow” e “Once upon a time in Hollywood” di Quentin Tarantino.

Il progetto, prodotto da Warner Bros., sarà incentrato nascita e la caduta del mito di Elvis, prestando particolare attenzione al rapporto di questo con il Col. Tom Parker, il manager che curava, e controllava ogni aspetto della vita della star, e che sarà interpretato da Tom Hanks. A essere presa in considerazione sarà anche la cultura statunitense e la perdita dell’innocenza degli USA.

A produrre saranno lo stesso Luhrmann insieme alla moglie, Catherine Martin.

“So di non poter dirigere nel caso in cui non riuscissi a trovare un cast assolutamente di spessore” – ha dichiarato Luhermann – “Per ora, le cose sono andate benissimo. Cercavamo un attore non solo in grado di evocare l’abilità e la natura singolare di Elvis, ma anche di ricreare la sua umanità. Attraverso il processo dei casting, ho avuto modo di incontrare una vasta gamma di talenti e la nostra scelta è ricaduta proprio su Austin Butler, che ho visto a Broadway accanto a Denzel Washington in “The Iceman Cometh”.

 Luhrmann è anche autore della sceneggiatura insieme a Craig Pearce, con il quale aveva scritto in precedenza “Il grande Gatsby” e “Moulin Rouge!”. Tra gli altri candidati per il ruolo di Elvis, c’erano anche Aaron Taylor-Johnson e Miles Teller.

 FONTE THE HOLYWOOD REPORTER.