fbpx
“Swamp Thing” le possibili cause della caduta del torbido mostro DC.

“Swamp Thing” le possibili cause della caduta del torbido mostro DC.

“Swamp Thing” le possibili cause della caduta del torbido mostro DC.

Come già sapete, la serie prodotta da James Wan, “Swamp Thing”, del DC Universe, è stata cancellata, dopo la messa in onda della prima stagione.

Le ipotesi sulle cause che possano aver contribuito alla drastica risoluzione naturalmente sono tantissime, dalle accuse legate al dietro le quinte al budget colossale, ed al fine di comprenderne meglio le ragioni e far luce sull’accaduto, GWW ha provato ad indagate sulla faccenda ascoltando diverse persone vicine alla produzione.

Innanzitutto, WarnerMedia e AT&T sono rimasti profondamente insoddisfatti della prima versione del footage della serie, alcuni produttori esecutivi, infatti, hanno evidenziato una tale mancanza di cura regista, da non poter essere giustificata dato l’elevato budget richiesto di circa 80 milioni di dollari. Con l’unica soluzione quindi di sospendere la produzione prima che l’episodio 11 fosse girato, e a distanza di pochi giorni delle riprese degli episodi due, quattro, sette e dieci. Proprio per questo era stato scritto un nuovo finale che andasse bene fino al 1 Maggio.

Altri network, in primis HBO e The CW, vogliono acquistare i diritti per la seconda stagione, ma l’obiettivo di WarnerMedia per ora è quello di giungere ad una decisione definitiva entro fine giugno. Voci di corridoio, inoltre, dicono che la nuova leadership a capo di WarnerMedia ha intenzione di realizzare più serie come “Arrow” e “The Flash” e meno show come “Doom Patrol” e “Swamp Thing”.

FONTE GEEKSWORLDWIDE.