fbpx
“THE BATMAN: Robert Pattinson scelto rapidamente e con sicurezza.

“THE BATMAN: Robert Pattinson scelto rapidamente e con sicurezza.

“THE BATMAN: Robert Pattinson scelto rapidamente e con sicurezza.

Circa due settimane fa Robert Pattinson ha presentato al Festival di Cannes, assieme al regista Robert Eggers, il thriller in bianco e nero “The Lighthouse”, ed alla domanda, da parte della stampa, se fosse lui il prossimo Batman, si è limitato a rispondere con un semplice sorriso.

In realtà, l’attore non è stato del tutto onesto, poche ore dopo la presentazione infatti, è salito a bordo di un aereo che lo ha portato a Los Angeles per il test più importante della sua carriera: indossare una Batsuit per il regista Matt Reeves, che si stava occupando dei provini per il tanto discusso progetto.

La conferma, di Pattinson nei panni del prossimo cavaliere oscuro in “The Batman” è arrivata venerdì, con l’annuncio ufficiale della Warner Bros., culmine di un processo intenso definito dagli insiders sorprendentemente rapido, dato le dozzine di screen effettuati dalla maggior parte dei casting relativi ai cinecomic.

Matt Reeves è stato incaricato di occuparsi della sceneggiatura e della regia nel febbraio 2017,  ed ha visionato gli attori mentre stava scrivendo la parte finale dello script, aiutato anche dal fatto che l’eroe doveva appartenere ad precisa fascia di età, il ruolo è stato scritto per un trentenne, e dalla storia, che non è incentrata sulle origini e sul personaggio che combatte il crimine a Gotham, bensì sulla ricerca della giusta strada da parte di Bruce Wayne per diventare un detective geniale.

Pattinson eredita il mantello da Ben Affleck, che ha passato il testimone a luglio del 2017. All’epoca, Affleck e Warner Bros. negarono il recasting poiché l’attore, che ha vestito i panni di Batman in “Batman v Superman: Dawn of Justice” e in “Justice League”, avrebbe dovuto essere protagonista di uno stand-alone incentrato proprio sull’uomo pipistrello. In seguito lo studio cambiò strategia.

Si dice che Reeves avesse in mente Pattinson fin dall’inizio ma che ad essere indeciso fosse proprio l’attore, il cui vantaggio è quello di non essere apparso in nessun film Marvel, poiché nonostante non esistano contratti che neghino agli interpreti di prender parte ai film di entrambi i brand, è importante evitare di confondere il pubblico e di creare strane commistioni.

Unico rivale in grado di soffiare il posto a Pattinson, era Nicholas Hoult, la cui presenza nella saga degli X-Men, pur non avendo influito sulla scelta finale, ha, senza dubbio, avuto un suo peso specifico, e pur avendo impressionato il regista per la sua parte in “The Favourite”,  Pattinson  a suo favore aveva più ruoli importanti, tra cui “Good Time” e “High Life”. I due attori sono diventati in breve tempo i soli a contendenti e, nel corso della settimana finale di maggio, hanno effettuato diversi scree-test. Hoult e Pattinson hanno recitato qualche scena con la Batsuit del precedente film con Batman, a sua volta, Christian Bale, prima di interpretare “Batman Begins”, aveva provato il costume di Val Kilmer in “Batman Forever”.

Secondo voci interne, Matt Reeves aveva in mente dettagli ben precisi e sapeva cosa stava cercando. Le riprese dovrebbero iniziare all’inizio del 2020.

FONTE THE HOLLYWOOD REPORTER.