“Stateless”: Cate Blanchett nel cast del dramma TV sull’immigrazione in Australia.

“Stateless”: Cate Blanchett nel cast del dramma TV sull’immigrazione in Australia.

Cate Blanchett si unisce a Dominc West, nel dramma televisivo in sei puntate “Stateless”, dedicato allo scottante argomento dell’immigrazione, commissionato da ABC.

La storia seguirà quattro persone rimaste intrappolate in un sistema che modificherà brutalmente le loro vite. Ogni personaggio ha un suo proprio punto di vista e offrirà una visione particolare su ciò che succede nel mondo.

Co-creata dalla Blanchett insieme a Tony Ayres e ad Elise McCredie, la serie sarà ambientata in un centro di detenzione nel deserto australiano. I quattro personaggi sono una hostess che fugge dalla provincia da cui viene, un rifugiato Afghano perseguitato, un giovane padre australiano appena licenziato e un burocrate coinvolto in uno scandalo. Quando le loro vite si incrociano, i quattro svilupperanno un particolare legame emotivo. Tratta da eventi realmente accaduti, la vicenda si concentra sulle contraddizioni di un sistema che dovrebbe garantire la protezione ai suoi cittadini ma che non agisce in tal modo.

Lo show televisivo, scritta da Elise McCredie e Belinda Chayko e diretta da Emma Freeman e Jocelyn Moorehouse, è in sviluppo già dal 2015, sarà prodotto da Matchbox Pictures e da Dirty Films, e distribuito nel mondo da NBCUniversal. McCredie è anche showrunner e produttore esecutivo insieme a Liz Watts. Secondo la Blanchett, si tratta di un racconto spiccatamente australiano che, però, analizza dei dilemmi di caratura mondiale come il desiderio di libertà personale, il bisogno di stabilità sociale e la perdita di fede nel processo politico.

FONTE DEADLINE.