“GREEN BOOK”, supera i 300 milioni al botteghino mondiale.

“GREEN BOOK”, supera i 300 milioni al botteghino mondiale.

“Green Book”, supera i 300 milioni di dollari al botteghino mondiale, di cui 84,5 a livello nazionale e 219,6 internazionali, ottenuti anche grazie alla vittoria ai recenti Oscar come Miglior Film, ed ai riconoscimenti per la Miglior Sceneggiatura non Originale e Miglior Attore non Protagonista consegnato a Mahershala Ali, per l’interpretazione del pianista jazz Don Shirley.

Risultato questo che ha permesso al film diretto da Peter Farrelly, non solo di toccare il traguardo dei 200 milioni già i primi di marzo, bensì di piazzarsi al di sopra del vincitore della passata edizione degli Academy: “The Shape of Water”, che ha aveva guadagnato complessivamente 195 milioni dollari. Tra gli incassi più bassi, invece, troviamo “Moonligh” con 65 milioni e “Spotlight”, con 98.

Ottimo il debutto in Cina, dove con un oltre 70 milioni, supera “Titanic” e si afferma come miglior film sul territorio.

FONTE VARIETY.