“L’EDUCAZIONE DI REY”.

“L’EDUCAZIONE DI REY”.

Data di uscita: 4 aprile 2019.

Genere: Drammatico.

Nazionalità: Argentina.

Regia: Santiago Esteves.

Cast: German De Silva, Matias Encinas, Walter Jacob, Esteban Lamothe.

Durata: 96 minuti.

Distribuzione: EXIT media.

TRAMA.

“L’EDUCAZIONE DI REY”, segue la storia di Reynaldo, detto “el Rey”, un giovane che vive ai margini della società e che, tra enormi difficoltà, fatica a trovare la sua strada nella realtà periferica argentina. Dopo essere stato allontanato dalla casa materna, Rey si mette alla ricerca del fratello maggiore Josué per chiedergli di aiutarlo a trovare una sistemazione, il quale vive con un amico che lavora per un grosso criminale della malavita di Mendoza, con la tacita collaborazione della polizia corrotta, e per andare a vivere con loro, deve aiutarli a realizzare un furto rischioso. A nulla servono le proteste di Josué, che non vuole coinvolgere il fratello minore nel giro criminale, quest’ultimo infatti accetta, ma la sera del colpo qualcosa va storto. Josué e il suo il suo giovane complice vengono catturati da una volante della polizia. Rey, invece, riesce a scappare con la refurtiva. Durante la sua fuga tra i tetti delle case che popolano il quartiere periferico in cui è ambientata la storia, Rey cade nel giardino di Carlos Vargas, una vecchia guardia giurata, e gli distrugge la serra. Quest’ultimo, prima lo ammanetta, ma poi decide di proporgli un accordo al mattino seguente. Il giovane Rey dovrà riparare con le sue mani la serra che ha distrutto e in cambio Carlos non lo denuncerà. Tra i due nasce un rapporto quasi filiale, fatto di tenerezze e insegnamenti. Intanto, al di fuori delle mura domestiche di Carlos, la criminalità organizzata vuole vendicarsi e inizia a cercare il giovane Rey, colpevole secondo loro di averli traditi.

La Redazione.