BRUNO GANZ l’attore de “Il Cielo Sopra Berlino” e “Pane e Tulipani” muore a 77 anni

BRUNO GANZ l’attore de “Il Cielo Sopra Berlino” e “Pane e Tulipani” muore a 77 anni.

Si è spento venerdì sera nella sua di Zurigo, dopo una lunga malattia all’età di 77 anni l’attore Bruno Ganz, leggenda e figura iconica del cinema tedesco e non solo, protagonista indimenticabili di film come “Il Cielo Sopra Berlino”, di Wim Wenders del 1997, “Nosferatu” di Werner Herzog nel 1979, e “La Caduta – Gli Ultimi Giorni di Hitler”, del regista Oliver Hirshbiegel del 2004, nei panni del dittatore, una delle sue migliori interpretazioni. Tra le opere italiane non si può non citare la sua performance nel celebre lungometraggio diretto da Silvio Soldini nel 2000, “Pane e Tulipani”, premiato come Miglior Attore Protagonista ai David di Donatello.

Nato a Zurigo il 22 marzo 1941, da padre meccanico svizzero e madre del nord Italia, Ganz intraprende la carriera artistica agli inizi degli studi universitari sotto la direzione di Kurt Hubner a Breman State Theater. Nel 1977, assieme a Peter Stein fonda il teatro alternativo Schaubuehne a Berlino, trampolino di lancio per molti grandi tra i quali il regista Peter Zadek, Klaus Michael Gruber, Luc Bondoy, Claus Peymann e Dieter Dorn.

© Riproduzione Riservata