CRISTICS’ CHOISE AWARDS 2019: ANNUNCIATE LE CANDIDATURE PER IL CINEMA.

CRISTICS’ CHOISE AWARDS 2019: ANNUNCIATE LE CANDIDATURE PER IL CINEMA.

CRISTICS’ CHOISE AWARDS 2019: ANNUNCIATE LE CANDIDATURE PER IL CINEMA.

Verranno assegnati il prossimo 13 gennaio i premi della critica statunitense dei CRITICS’ AWARDS 2019, le cui nomination sono state dominate da: “LA FAVORITA”, di Yorgos Lanthimos, con ben 14 candidature, seguita con 12 dal cinecomic diretto da Ryan Coogler: “BLACK PANTHER”.

QUI TUTTE LE CANDIDATURE.

MIGLIOR FILM.

BLACK PANTHER.

BLACKkKLASMAN.

LA FAVORITA.

FIRST MAN – IL PRIMO UOMO.

IL RITORNO DI MARY POPPINS.

GREEN BOOK.

ROMA.

VICE.

SE LA STRADA POTESSE PARLARE.

A STAR IS BORN.

 

MIGLIOR REGISTA.

Adam McKay, per “VICE”.

Alfonso Cuaron, per “ROMA”.

Bradley Cooper, per “A STAR IS BORN”.

Damien Chazelle, per “FIRST MAN – IL PRIMO UOMO”.

Peter Farrelly, per “GREEN BOOK”.

Yorgos Lanthimos, per “LA FAVORITA”.

Spike Lee, per “BLAKkKLANSMAN”.

 

MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA

Christian Bale, per “VICE”.

Bradley Cooper, per “A STAR IS BORN”.

Willem Defoe, per “ETERNITY’S GATE”.

Ryan Gosling, per “FIRST MAN – IL PRIMO UOMO”.

Ethan Hawke, per “FIRST REFORMED”.

Rami Malek, per “BOHEMIAN RHAPSODY”.

Viggo Mortensen, per “GREEN BOOK”.

 

MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA.

Yalitza Aparicio, per “ROMA”.

Emily Blunt, per “IL RITORNO DI MARY POPPINS”.

Glenn Close, per “THE WIFE – VIVERE NELL’OMBRA”.

Toni Collette, per “HEREDITARY – LE RADICI DEL MALE”.

Lady Gaga, per “A STAR IS BORN”.

Olivia Colman, per “LA FAVORITA”.

Melissa McCarthy, per “CAN YOU EVER FORGIVE ME?”

 

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA.

Mahershala Ali, per “GREEN BOOK”.

Timothée Chamalet, per “BEAUTIFUL BOY”.

Adam Driver, per “BLAKkkLANSMAN”.

Sam Elliot, per “A STAR IS BORN”.

Richard E.Grant, per “CAN YOU EVER FORGIVE ME?”

Michael B. Jordan, per “BLACK PANTHER”.

 

MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA.

Amy Adams, per “VICE”.

Claire Foy, per “FIRST MAN – IL PRIMO UOMO”.

Nicole Kidman, per “BOY ERASED”.

Regina King, per “SE LA STRADA POTESSE PARLARE”.

Emma Stone, per “LA FAVORITA”.

Rachel Weisz, per “LA FAVORITA”.

 

MIGLIOR GIOVANE ATTORE/ATTRICE.

Elsie Fisher, per “EIGHTH GRADE”.

Thomasin McKenzie, per “SENZA LASCIARE TRACCIA”.

Ed Oxenbould, per “WILDLIFE”.

Millicent Simmonds, per “A QUIET PLACE”.

Amanda Stenberg, per “THE HATE U GIVE”.

Sunny Suljic, per “MID90S”.

 

MIGLIOR CAST.

“BLACK PANTHER”.

“CRAZY & RICH”.

“LA FAVORITA”.

“VICE”.

“WIDOWS – EREDITA’ CRIMINALE”.

 

MIGLIOR SCENEGGIATURA ORIGINALE.

Bo Burnhanm, per “EIGHTH GADE”.

Alfonso Cuaron, per “ROMA”.

Deborah Davis e Tony McNamara, per “LA FAVORITA”.

Adam McKay, per “VICE”.

Paul Schrader, per “FIRST REFORMED”.

Nick Vallelonga, Brian Hays Currie, Peter Farrelly, per “GREEN BOOK”.

Bryan Woods, Scott Beck, John Krasinski, per “A QUIET PLACE”.

 

MIGLIOR SCENEGGIATURA NON ORIGINALE.

Ryan Coogler, Joe Robert Cole, per “BLACK PANTHER”.

Nicole Holofcenere, Jeff Whitty, per “CAN YOU EVER FORGIVE ME?”

Barry Jenkins, per “SE LA STRADA POTTESSE PARLARE”.

Eric Roth, Bradley Cooper e Will Fetters, per “A STAR IS BORN”.

Josh Singer, per “FIRST MAN – IL PRIMO UOMO”.

Charlie Wachtel, David Rabinowitz, Kevin Willmott e Spike Lee, per “BLACKkKLANSMAN”.

 

MIGLIOR FOTOGRAFIA

Alfonso Cuarón, per “ROMA”.

James Laxton, per “SE LASTRADA POTESSE PARLARE”.

Matthew Libatique, per “A STAR IS BORN”.

Rachel Morrison, per “BLACK PANTHER”.

Robbie Ryan, per “LA FAVORITA”.

Linus Sandgren, per “FIRST MAN – IL PRIMO UOMO”.

 

MIGLIOR SCENOGRAFIE.

Hannah Beachler, Jay Hart, per “BLACK PANTHER”.

Eugenio Caballero, Barbara Enriquez, per “ROMA”.

Nelson Coates, Andrew Baseman, per “CRAZY & RICH”.

Fiona Crombie, Alice Felton, per “LA FAVORITA”.

Nathan Crowley, Kathy Lucas, per “FIRST MAN – IL PRIMO UOMO”.

John Myhre, Gordon Sim, per “IL RITORNO DI MARY POPPINS”.

 

MIGLIOR MONTAGGIO.

Jay Cassidy, per “A STAR IS BORN”.

Hank Corwin, per “VICE”.

Tom Cross, per “FIRST MAN – IL PRIMO UOMO”.

Alfonso Cuarón, Adam Gough, per “ROMA”.

Yorgos Mavropsaridis, per “LA FAVORITA”.

Joe Walker, per “WIDOWS – EREDITA’ CRIMINALE”.

 

MIGLIOR COSTUMI.

Alexandra Byrne, per “MARY QUEEN OF SCOTS”.

Ruth Carter, per “BLACK PANTHER”.

Julian Day, per “BOHEMIAN RHAPSODY”.

Sandy Powell, per “LA FAVORITA”.

Sandy Powell, per “IL RITORNO DI MARY POPPINS”.

 

MIGLIOR TRUCCO E ACCONCIATURE

“BLACK PANTHER”.

“BOHEMIAN RHAPSODY”.

“LA FAVORITA”.

“MARY QEEN OF SCOTS”.

“SUSPIRIA”.

“VICE”.

 

MIGLIOR EFFETTI SPECIALI

“AVENGERS: INFINITY WAR”.

BLACK PANTHER”.

“FIRST MAN – IL PRIMO UOMO”.

“MISSION: IMPOSSIBLE – FALLOUT”.

“READY PLAYER ONE”.

“IL RITORNO DI MARY POPPINS”.

 

MIGLIOR FILM D’ANIMAZIONE

“IL GRINCH”.

“GLI INCREDIBILI 2”.

“L’ISOLA DEI CANI”.

“MIRAI”.

“RALPH SPACCA INTERNET”.

“SPIDER – MAN: UN NUOVO UNIVERSO”.

 

MIGLIOR FILM D’AZIONE

“AVENGERS: INFINITY WAR”.

“BLACK PANTHER”.

“DEADPOOL 2”.

“MISSION: IMPOSSIBLE – FALLOUT”.

“READY PLAYER ONE”.

“WIDOWS – EREDITA’ CRIMINALE”.


MIGLIOR FILM COMMEDIA

“CRAZY & RICH”.

“DEADPOOL 2”.

“THE DEATH OF STALIN”.

“LA FAVORITA”.

“GAME NIGHT”.

“SORRY TO BOTHER YOU”.

 

MIGLIOR ATTORE IN UNA COMMEDIA.

Christian Bale, per “VICE”.

Jason Bateman, per “GAME NIGHT”.

Viggo Mortensen, per “GREEN BOOK”.

John C. Reilly, per “STAN & OLLIE”.

Ryan Reynolds, per “DEADPOOL 2”.

Lakeith Stanfield, per “SORRY TO BOTHER YOU”.

 

MIGLIOR ATTRICE IN UNA COMMEDIA.

Emily Blunt, per “IL RITORNO DI MARY POPPINS”.

Olivia Colman, per “LA FAVORITA”.

Elsie Fisher, per “EIGHTH GRADE”.

Rachel McAdams, per “GAME NIGHT”.

Charlize Theron, per “TULLY”.

Constance Wu, per “CRAZY & RICH”.

 

MIGLIOR FILM HORROR O SCI-FI

“ANNIENTAMENTO”.

“HALLOWEEN”.

“HEREDITARY – LE RADICI DEL MALE”.

“A QUIET PLACE”.

“SUSPIRIA”.

 

MIGLIOR FILM STRANIERO

“UN AFFARE DI FAMIGLIA”.

“BURNING”.

“CAPERNAUM”.

“COLD WAR”.

“ROMA”.

 

MIGLIOR CANZONE ORIGINALE.

All the Stars, per “BLACK PANTHER”.

Girl in the Movies, per “DUMPLIN”.

I’ll Fight – “RBG”.

The Place Where Lost Things Go, per “IL RITORNO DI MARY POPPINS

Shallow, per “A STAR IS BORN”.

Trip a Little Light Fantastic, per “IL RITORNO DI MARY POPPINS”.

 

MIGLIOR COLONNA SONORA ORIGINALE.

Kris Bowers, per “GREEN BOOK”.

Nicholas Britell, per “SE LA STRADA POTESSE PARLARE”.

Alexandre Desplat, per “L’ISOLA DEI CANI”.

Ludwig Göransson, per “BLACK PANTHER”.

Justin Hurwitz, per “FISRT MAN – IL PRIMO UOMO”.

Marc Shaiman, per “IL RITORNO DI MARY POPPINS”.

 

La Redazione.