ROBERTO BENIGNI sarà GEPPETTO nel “PINOCCHIO” di MATTEO GARRONE

ROBERTO BENIGNI sarà GEPPETTO nel “PINOCCHIO” di MATTEO GARRONE

ROBERTO BENIGNI sarà GEPPETTO nel “PINOCCHIO” di MATTEO GARRONE.

ROBERTO BENIGNI, vincitore dell’Oscar come Miglior Attore nel 1999 per il film “LA VITA E’ BELLA”, dopo una pausa durata sette anni torna sul grande schermo per interpretare il Maestro Geppetto nel live action “PINOCCHIO” diretto da MATTEO GARRONE, le cui inizi riprese, come precedentemente annunciato, sono previste per il primo trimestre del 2019, in Toscana, Lazio e Puglia.

La notizia dell’arrivo di Benigni, il quale nel 2002, se pur con scarsissimi risultati, aveva diretto una propria versione del racconto, e che ultimamente ha girato l’Italia, e l’estero, con l’adattamento teatrale della “Divina Commedia”, è stata resa ufficiale a pochi giorni di distanza dalla comunicazione della realizzazione, da parte di Guillermo Del Toro, della versione musicale in stop emotion, per Netlix, della celebre fiaba di Collodi.

Sono due sogni che diventano realtà” – ha dichiarato Garrone – “Rincorro il burattino di Collodi da quando ero bambino, disegnando gli storyboard, ho sempre sentito qualcosa di familiare nella storia, come se Pinocchio fosse entrato a tal punto nella mia mente, ed in molti hanno riscontrato delle attinenze tra i miei film e le sue avventure. Per anni ho inseguito Benigni, che divertiva e milioni di spettatori in tutto il mondo”.

Dal canto suo, Benigni si è così espresso: “Un grande personaggio, una grande storia, un grande regista, interpretare Geppetto ed essere diretto da Matteo Garrone una delle forme di felicità”.

Il film è una co – produzione internazionale tra Italia e Francia, prodotto da Archimede Films dello stesso regista, Rai Cinema e Le Pacte di Jean Labadie, che si occuperanno rispettivamente delle pubblicazioni in Italia e Francia, e con la Recorded Picture Company di Jeremy Thomas, mentre la HanWay Films gestirà le vendite internazionali.

L’amministratore delegato di Rai Cinema ha fatto sapere che l’unità cinematografica della Rai è molto orgogliosa di parte di un film di così alto livello, definendo la presenza di Benigni un regalerà meravigliose sorprese.

Gabrielle Stewart, amministratore delegato di HanWay, ha detto che la rivisitazione di Garrone di una delle storie più famose del mondo avrà radici che andranno molto più in profondità della famosa animazione Disney.

Gli animali e le creature del mondo di Pinocchio saranno creati “con straordinario realismo” dal britannico Mark Coulier, che ha vinto l’Oscar per il trucco e i capelli per “The Grand Budapest Hotel” e “The Iron Lady“. Coulier lavorerà in tandem con il supervisore VFX Rachel Penfold (“The Revenant”, “Cloud Atlas”).

FONTE VARIETY.