DOGMAN DI MATTEO GARRONE scelto per rappresentare l’Italia agli Oscar 2019.

DOGMAN DI MATTEO GARRONE scelto per rappresentare l’Italia agli Oscar 2019.

DOGMAN di MATTEO GARRONE, dopo i successi del Festival di Cannes, è la pellicola designata dalla Commissione dell’Anica per rappresentare l’Italia nella selezione come Miglior Film Straniero agli Oscar 2019.

Non ci resta che attendere il 22 gennaio 2019, per vedere se DOGMAN entrerà a far parte della prestigiosa cinquina scelta ed annunciata ufficialmente quel giorno dai membri dell’Academy Awards.

Il regista Matteo Garrone, si ispira liberamente alla tragica vicenda realmente accaduta circa trent’anni fa relativa al brutale delitto ad opera del “Canaro della Magliana”, estrapolandone e rielaborandone i forti sentimenti ed emozioni dando così vita ad un’intesa fiaba nera.

Marcello (Marcello Fonte) persona umile e tranquilla, trascorre le sue giornate destreggiandosi tra l’impegno del Salone di toelettatura per cani da lui gestito, l’adorata figlia Sofia ed il particolare rapporto di amicizia con l’ex pugile, da poco uscito di pigione, Simoncino (Edoardo Pesce), del quale è letteralmente succube.

Nonostante le continue e pesanti umiliazioni subite Marcello accetta di aiutare Simoncino a compiere una serie di rapine ai danni della zona in cui vivono, finendo non solo per tradire sè stesso e i suoi compaesani, bensì scontando la pena carceraria di un anno al posto del temuto delinquente, al termine del quale farà nascere in lui un irrefrenabile desiderio di vendetta.

La Redazione.