GAME NIGHT – INDOVINA CHI MUORE STASERA? di John Francis Daley e Jonathan Goldstein

Arriva nelle sale il 1 maggio la pellicola diretta da John Francis Daley e Jonathan Goldstein: GAME NIGHT – Indovina chi Muore Stasera? Divertente Commedia che vede Jason Bateman (i film di Come Ammazzare il capo.., Arrested Development – Ti presento i Miei, Ozark in TV)  e l’attrice candidata all’Oscar Rachel McAdams (Il Caso Spotlight e Doctor Strange) vestire i panni della giovane coppia Max e Annie, legati non solo dal sentimento dell’amore bensì dalla maniacale passione per i giochi di società.

Una sera nel corso di uno degli abituali appuntamenti settimanali con le coppie amiche di sempre, su iniziativa dell’esuberante vincente, fratello maggiore di Max, Brooks (Kyle Chandler), prenderanno parte ad una cena con delitto organizzata nei minimi particolari proprio da quest’ultimo con tanto di criminali e agenti federali improvvisati, ed il cui premio in palio altro non è che la sua nuova fiammante auto, un modello da sempre amato e desiderato da Max.

I vari partecipanti, dal forte spirito competitivo, si troveranno così coinvolti in una nottata fuori dagli abituali schemi dei consueti quiz, indovinelli e pictionary, che metterà alla prova non solo la loro abilità bensì susciterà il dubbio sul fatto che la messa in scena, costruita accuratamente nei minimi particolari, possa corrispondere concretamente ad una sconcertante realtà, nel momento in cui leggeranno negli occhi di Brooks un sincero terrore una volta picchiato, legato e rapito.

GAME NIGHT – Indovina chi Muore Stasera? centra l’obiettivo intrattenendo lo spettatore fino all’ultima ripresa, riuscendo a focalizzare l’attenzione grazie al ritmo veloce e brillante ed alla spiccata ironia che caratterizza i semplici dialoghi e l’intera pellicola,  permettendo ad un racconto dalla narrazione non particolarmente originale di emergere con spassosi episodi valorizzandone la componente thriller con la giusta dose di suspence ed umorismo.

Evitando astutamente di scivolare in una rappresentazione scenica monotona e banale, il pop corn movie stupisce piacevolmente, raggiungendo un risultato di una visione ampiamente e perfettamente soddisfacente non deludendo le aspettative.

© Riproduzione Riservata