Succede: Incontro Stampa

Francesca Mazzoleni, nella sua opera prima, affronta le problematiche adolescenziali  realizzando la pellicola: Succede, adattamento cinematografico dell’omonimo romanzo best seller, non autobiografico, di Sofia Viscardi.

Un diario nel quale emozioni e sentimenti, vissuti e provati dalla sedicenne Meg, prendono vita, ed intrecciandosi con quelli dei suoi tre amici Tom, Olly e Sam, raccontano e mostrano i turbolenti, obbligatori, passaggi da superare per poter raggiungere la maturità. Quattro percorsi che si incrociano, accumunati dalle stesse tipiche insicurezze  e voglia di raggiungere i propri sogni, in cui ad emergere è il noto e dilagante dominio dei social, con tutti gli inganni, le illusioni ed i fraintendimenti che questo racchiude, i quali, spesso, non concedono, ed offrono, chiarimenti e soluzioni.

Abracadabra

Abracadabra

Abracadabra una commedia ipnotica di Pablo Berger, con: Maribel Verdù (Carmern), Antonio de la Torre (Carlos), Josè Mota (Pepe), Josè Maria Pou (Dr. Fumetti), Quim Gutierrez (Tito).

Arrivano i Prof

Arrivano i Prof

Vi presentiamo il poter con il trailer di: Arrivano i Prof, un film di Ivan Silvestrini con: Claudio Bisio, Lino Guanciale, Maurizio Nichetti e Rocco Hunt. Dal 1 maggio al cinema.

Maria by Callas

Maria by Callas

Presentato all’ultima edizione della Festa del Cinema di Roma, dal 16 al 18 aprile arriva al cinema MARIA BY CALLAS, un film prezioso e unico che racconta la cantante d’opera più famosa di tutti i tempi.

“Nella Tana dei Lupi” di Christian Gudegast

Ray Merrimen (Pablo Schreiber) a capo della banda di criminali, affiancato da Enson Levoux (Curtis “50” Cent), Bosco Ostroman (Evan Jones) e Donnie Wilson (O’Shea Jackson JR), si prepara al colpo della sua  vita, pianificando nei minimi dettagli la rapina alla Federal Reserve  Bank di Los Angeles, considerata la capitale  mondiale delle rapine, ma sulla sua strada si contrappone  il rozzo agente Nick  O’Brien (Gerad Butler), al comando della squadra speciale anticrimine, ed inevitabilmente, come prevedibile, data la determinazione di entrambi a non piegarsi l’uno al volere dell’altro, tra i due esploderà un confronto psichico e fisico senza esclusioni di colpi, in cui spiccano inseguimenti e sparatorie nel bel mezzo del traffico cittadino privi, tuttavia, di originalità ed incisività.

Quanto Basta: Incontro Stampa

Quanto Basta, diretta da Francesco Falaschi, è una commedia che affronta il particolare tema dell’autismo, non scivolando nel tedioso melenso melodramma attraverso una moderata e rispettosa ironia in grado di strappare tenere sorrisi, facendo riflettere sulle svariate difficoltà, e reticenze, che gli individui colpiti devono fronteggiare giorno per giorno, trasmettendo, facendone percepire, non solo le emozioni da loro provate, bensì le paure e preoccupazioni dei familiari nei confronti di un futuro privo di opportunità, e soluzioni, allo stato di emarginazione e spesso di abbandono, a cui sono soggetti i propri cari.

Tonya di Graig Gillespie

Tonya, biopic diretto da Graig Gillespie, è il prorompente ritratto, nudo e crudo della grande, ed in parte sfortunata, atleta al centro dell’eclatante scandalo che investì e scioccò il panorama sportivo  americano negli anni ’90, Tonya Harding, prima pattinatrice ad eseguire perfettamente il celebre Triple Axel, responsabile della furiosa aggressione ai danni della collega/rivale Nancy Kerrygan (Catlin Carver), assieme al marito Jeff Gilloid (Sebastian Stan), complice e mente dell’ignobile piano, e del folle migliore amico di quest’ultimo Shawn Eckardt (Paul Walter).